Qualche consiglio per preparasi contro le malattie stagionali

Qualche consiglio per preparasi contro le malattie stagionali

Con l’inverno arrivano freddo, neve e le classiche malattie stagionali. Naso chiuso, raffreddore, influenza. Quando arrivano ci sono i medicinali che vengono in nostro soccorso, ma anche qualche soluzione preventiva può aiutare.

Non è impossibile prepararsi contro le malattie stagionali

Ma può essere difficile. Oltre al sempre utile vaccino stagionale contro l’influenza ci sono anche delle buone abitudini che possiamo avere per combattere l’arrivo di problemi come raffreddore e mal di gola. O, almeno, ci sono abitudini che possono aiutare a ritardare l’arrivo di certi fastidi. Bisogna tenere conto sempre il fatto che le nostre abitudini, infatti, hanno un certo effetto sulla nostra salute. Che si tratti di alimentazione o stili di vita in ogni caso il modo in cui trattiamo il nostro corpo farà la differenza sulla capacità del nostro corpo di reagire a virus e batteri.

L’alimentazione è importante

Ci sono degli alimenti che aiutano a rinforzare le nostre difese immunitarie contro le malattie stagionali. I più famosi sono l’aglio, limone e zenzero. L’aglio è difficile da inserire nell’alimentazione, perché anche se siamo abituati a utilizzarlo per insaporire molti cibi è più raro mangiare uno spicchio intero, soprattutto dato il suo sapore e odore molto forte. Zenzero e limone invece ormai si trovano, spesso abbinati, in molte forme. Una tisana a base di zenzero e limone aiuta ha un effetto energizzante e disinfettante. Se si aggiunge un cucchiaino di miele aiuta anche a lenire i problemi alla gola.

Altri alimenti importanti da avere all’interno della propria alimentazione sono quelli ricchi di due vitamine in particolare: C e D. La vitamina C si trova facilmente all’interno di agrumi e kiwi. La D invece è in noci, semi di lino e salmone, per esempio.

Rimanete al caldo

Proteggere la gola e, in particolare, evitare di respirare troppa aria fredda, è un buon modo per proteggersi dalle malattie stagionali. Il calore infatti aiuta a combattere i batteri e i virus. Per questo il nostro corpo quando si sente aggredito alza la sua temperatura interna facendoci venire la febbre. Se facciamo noi il lavoro per lui è più facile che eviti di farlo da solo.

Non dimentichiamo l’idratazione e il sole

Una cosa che si rischia di fare in inverno è stare lontani dal sole. Da una parte è perché, essendoci meno sole, viene meno voglia di uscire. La naturale luce solare però aiuta a produrre la vitamina D, quindi è importante provare a passare un po’ di tempo all’esterno o almeno al sole anche quando fa freddo. L’altra cosa che a volte ci si dimentica di fare è bere. Con il freddo viene meno sete, ma l’idratazione è fondamentale anche in questa stagione. Meglio portarsi dietro una bottiglietta d’acqua così da poter bere ogni volta che si ha sete. Sono piccole abitudini che possono aiutare a prepararsi contro le malattie stagionali e, magari, tenerle lontane.