Avete gli occhi gonfi anche al mattino appena alzate? Si tratta di un problema comune, ma non per questo non fastidioso. Ci sono dei modi però per risolvere la cosa.

Perché vengono gli occhi gonfi?

Gli occhi si gonfiano quando c’è un eccesso di liquidi nella zona molle a loro attorno. Può essere l’effetto collaterale di molte cose, dal pianto a problemi di fegato. Quindi prima di farsi prendere dal panico sappiate che solitamente si tratta di un problema magari legato ad allergie o situazioni aggressive per gli occhi e basta. Le cause principali possono essere queste comunque.

  • Pianto intenso.
  • Allergie.
  • Ritenzione idrica.
  • Eccessiva esposizione al sole, vento o freddo.
  • Herpes dell’occhio.
  • Orzaiolo.
  • Congiuntivite.
  • Raffreddore.
  • Presenza di un corpo estraneo all’interno dell’occhio.
  • Una reazione al make up.
  • Affaticamente dell’occhio.
  • Traumi dell’occhio o della zona attorno.
  • Alimentazione squilibrata.

A volte questi problemi sono legati ad altri, come eccessiva lacrimazione, fastidio a tenere gli occhi aperti o ipersensibilità alla luce, prurito, visione sfocata. Nel caso in cui non sappiate a cosa il vostro problema sia legato o avete più sintomi, magari anche in altre parti del corpo, meglio rivolgersi a uno specialista.

I rimedi naturali contro gli occhi gonfi

Solitamente comunque il problema maggiore legato agli occhi gonfi sono una cattiva circolazione e/o poco sonno. Quindi è consigliabile dormire almeno otto o sette ore a notte e bere molto. Magari, se avete spesso gli occhi secchi, utilizzare anche un collirio e utilizzare gli occhiali da sole quando siete fuori di giorno.

Sarebbe buona abitudine bere almeno 1.5 litri d’acqua al giorno, cosa che aiuta la circolazione oltre che a mantenerci idratati. Quando avete gli occhi gonfi comunque potete utilizzare qualche piccolo trucco per sgonfiarli velocemente. L’importante è usare qualcosa di disinfiammante e fresco. Un trucco classico sono le bustine di tè o camomilla usate e lasciate raffreddare. Si mettono in posa sugli occhi chiusi per una decina di minuti. Un’altra soluzione sono le fettine di cetriolo, che hanno un effetto simile o gli impacchi di aloe vera, sempre fresca.

Le buone abitudini per combattere gli occhi gonfi

Ci sono delle buone abitudini da avere quando si parla di occhi e di occhi gonfi. Prima di tutto non bisogna strofinarsi gli occhi o toccarli con le mani sporche. Ricordatevi sempre di struccarvi attentamente la sera, togliendo mascara e matita in modo che possano respirare e non entrino frammenti di mascara all’interno dell’occhio.

Altre buone abitudini sono, principlamnete avere una vita sana. Si tratta principalmente di bere tanta acqua ed evitare cibi troppo salati o troppo dolci. Il sale crea problemi alla circolazione e i cibi troppo pesanti appesantiscono il fegato. Allo stesso modo tentiamo di non consumare troppo alcolici.

Infine, oltre a dormire una giusta quantità di ore, ricordiamoci di leggere attentamente le etichette dei prodotti che utilizziamo, in modo da essere certe che non siano troppo aggressivi. E ai primi segni di problemi più serii o che non riusciamo ad identificati affidiamoci a uno specialista.

Mostra tutto
Precedente Macchie sui denti: quali sono le cause e come trattarle
Successivo Cinque rimedi semplici per gestire i dolori mestruali
Close

PROSSIMO ARTICOLO

Close

Raffreddore comune: come conoscerlo e come proteggersi?

15 Dicembre 2018
Close