Sapete che ci sono alcune abitudini che abbiamo tutti i giorni che possono danneggiare il benessere del seno? Scopriamo assieme quelle peggiori così da sapere cosa evitare.

1, Non fare sport e avere una postura scorretta

È difficile avere una vita sportiva, soprattutto se si lavora tutto il giorno tutto i giorni. Tuttavia ritagliarsi un pochino di tempo per poter fare sport aiuta il nostro benessere, dalla testa ai piedi, compreso il seno. Ma non basta fare sport, bisogna farlo nel modo giusto: soprattutto, bisogna proteggersi quando si fa sport. Questo significa utilizzare un reggiseno sportivo della misura giusta per proteggersi da diversi impatti e l’effetto della gravità.

Se fare sport è comunque una cosa che richiede tempo c’è qualcosa che possiamo fare che non richiede troppo sforzo: avere una postura adatta. Significa tenere la schiena dritta ed evitare di ingobbirsi quando siamo alla scrivania o quando camminiamo.

2, Non utilizzare creme e massaggi per il seno

Bisognerebbe massaggiare il seno almeno una volta al giorno per trenta secondi, dal basso verso l’alto, con delicatezza. Questo lavoro non andrebbe mai fatto a secco. Meglio quindi fare questi massaggi sotto la doccia o utilizzando creme e cosmetici specifici. Ci sono diverse opzioni in questo caso. Esistono prodotti volumizzanti, ma anche una crema idratante funziona bene. Se preferite qualcosa di naturale puntate sull’olio di mandorle, il burro di karitè o l’olio di cocco. Sono tutti prodotti molto nutrienti, idratanti ed elasticizzanti.

3, Fate attenzione alle docce bollenti

Quando ci si lava l’acqua non dovrebbe mai essere troppo calda, diventa troppo aggressiva per la pelle e i capelli. Inoltre riduce la tonicità dei tessuti e non stimola la circolazione. La cosa migliore da fare quando ci si lava è, appunto, evitare l’acqua troppo calda e, soprattutto, concludere la doccia o il bagno con qualche secondo di acqua fredda sui punti critici, quindi seno e cosce. In questo modo si stimolano i tessuti, chiudono i pori e accelera la circolazione. Se ci riuscite fatelo anche sui capelli, perché pettina le cuticole verso il basso e li rende più lucidi.

4, Anche il sole fa male

Abbronzarsi senza protezione fa male a tutto il corpo quindi, ovviamente, danneggia anche il seno. Quando andiamo al sole è fondamentale quindi utilizzare una crema solare con fattore protettivo almeno a 20 spf. Evitate anche di stare troppo in top less, questo perché il sole danneggia e riduce l’elasticità della pelle e, quindi, anche del seno. In particolare in questa zona la pelle è particolarmente sottile e delicata e quindi necessita di più attenzioni.

5, Infine controllate il vostro peso

Non si tratta solo di avere un peso forma ottimale, ma, soprattutto, di evitare di farlo oscillare troppo. Prendere e perdere peso velocemente e troppo spesso danneggia l’elasticità della pelle. Quando si seguono diete che fanno perdere o aumentare troppo di peso ci si trova quindi spesso davanti a un cedimento del peso. Se volete o dovete seguire una dieta meglio farlo con attenzione ed evitando cambiamenti di peso troppo drastici. Inoltre fate in modo di mantenere il vostro peso una volta trovato.

Mostra tutto
Precedente Acidità di stomaco: come mai viene e come gestirla?
Successivo Pancia gonfia: dieta e rimedi naturali
Close

PROSSIMO ARTICOLO

Close

Cura e igiene personale nell’anziano non autosufficiente

20 Novembre 2017
Close