Ci sono alcuni alimenti che aiutano le difese immunitarie e permettono di affrontare al meglio l’inverno. Vediamo quali sono i migliori.

1, primi dei cibi che aiutano le difese immunitarie: gli agrumi

Un classico. Da sempre quando stavamo male le nostre nonne ci dicevamo di bere una spremuta. Gli agrumi sono ricchi di vitamina C, ma non è solo questo il punto. La vitamina C infatti, oltre a far bene, aiuta ad assorbire il ferro presente in altri alimenti. Frutta e verdura di diverso tipo aiutano a integrare diversi tipi di vitamine, come A ed E, fondamentali per avere un sistema immunitario capace di difendersi dagli attacchi esterni.

2, Ginseng, la carta vincente

Ebbene sì, non è proprio un alimento nel senso stretto del termine, ma il ginseng va di diritto nella sezione dei cibi che aiutano le difese immunitarie. Si tratta di una radice con proprietà antinfiammatorie e antibatteriche, quindi utile a combattere diversi problemi, oltre ad avere al suo interno moltissime vitamine. Nella medicina naturale questa radice viene spesso considerata capace di stimolare le difese immunitarie.

3, le carote vanno bene tutto l’anno

Vengono consigliate in estate per migliorare l’abbronzatura, ma la verità è che le carote sono un ottimo alimento che funziona sempre ed è un grande aiuto per tutto il corpo. Sono ricche di fibre e con poche calorie, come praticamente tutte le verdure. Ma il loro potere speciale è il colore arancione e ciò che gli permette di averlo: il betacarotene. Questo infatti è un aiuto per combattere le infezioni e contribuisce l’eliminazione di radicali liberi. In questo modo, oltre a prendersi decisamente un posto nella lista di cibi che aiutano le difese immunitarie, le carote combattono l’invecchiamento e depurano l’organismo.

4, aglio per il cuore

L’allicina e il solfuro all’interno dell’aglio sembra aiutino buona parte del nostro corpo. Rafforzano le difese immunitarie e, soprattutto, combattono le infezioni e aiuta la digestione. Se avete dei problemi a digerirlo si può eliminare la parte verde all’interno, la cosiddetta “anima”.  Ma una delle grandi proprietà dell’aglio è la sua capacità di proteggere il cuore pare. Sembra infatti che abbia la capacità di combattere le tossine impedire la formazione di placche nelle arterie.

5, semi e cereali integrali

Che i semi e i cereali facciano bene ormai lo sappiamo tutti. Sono ricchi di fibre e vitamine, hanno un alto potere saziante, soprattutto rispetto alla quantità usata e aiutano la regolarità intestinale a eliminare tossine di vario tipo. Ma tra le altre cose questi alimenti entrano nella lista di cibi che aiutano le difese immunitarie. Mandorle, noci e avocado, per esempio, sono ricchi di grassi buoni e Vitamina E, oltre a essere ricchi di Q10. Una porzione di cereali o semi aiutano a dare un giusto apporto di amminoacidi che permettono una buona risposta immunitaria.

6, per concludere: il cioccolato fondente

Dopo tutti questi cibi sani e riconosciuti come tali, perché non concedersi un po’ di cioccolato fondente? Si tratta di un alimento che non dovrebbe mai mancare nella nostra dieta, perché è capace di migliorare l’andamento delle nostre difese immunitarie, soprattutto quando si parla di contrastare le mutazioni delle malattie. Inoltre è ricco di ferro e aiuta a migliorare il buon umore, che risente dell’arrivo inverno.

Mostra tutto
Precedente Lavanda, bellezza e benessere: i segreti di questo fiore
Successivo Occhi che bruciano: quali sono le possibili cause e soluzioni?
Close

PROSSIMO ARTICOLO

Close

I benefici delle acque termali: il bello delle terme

17 Novembre 2018
Close