Alcune idee chiave per ristrutturare un bagno per disabili in casa

Ristrutturare un bagno in casa pensato per un anziano o una persona non autosufficiente è un passo dovuto e necessario da compiere. Tenere conto della difficoltà di movimento che le persone anziane possono avere all’interno della propria casa è il punto di partenza per pensare a una ristrutturazione completa dell’ambiente bagno, così da fornire all’assistito un luogo sicuro e confortevole.

idee per ristrutturare un bagno per disabili in casa

Ristrutturare un bagno in casa pensato per un anziano o una persona non autosufficiente è un passo dovuto e necessario da compiere. Tenere conto della difficoltà di movimento che le persone anziane possono avere all’interno della propria casa è il punto di partenza per pensare a una ristrutturazione completa dell’ambiente bagno, così da fornire all’assistito un luogo sicuro e confortevole. Vediamo insieme quali sono gli aspetti da considerare quando si ristruttura un bagno per anziani e disabili in casa.

Bagno per disabili: quanto costa la realizzazione?

Il costo della ristrutturazione di un bagno per disabili dipende sempre dal caso specifico e dal tipo di intervento preso in esame. Bisogna tenere presente il fatto che i lavori di adattamento di un bagno alle esigenze di una persona disabile fruiscono di IVA ridotta al 4%.

A quali agevolazioni va incontro chi ristruttura il bagno per disabili?

Per il 2017 sono state confermate le detrazioni Irpef per lavori di ristrutturazione. La detrazione è pari al:
– 50% da calcolare su un importo massimo di 96mila euro, se la spesa è sostenuta nel periodo compreso tra il 26 giugno 2012 e il 31 dicembre 2017.
– 36%, che si deve calcolare su un importo massimo di 48.000 euro, per le spese effettuate a partire dal 1° gennaio 2018.

Hanno diritto alla detrazione su singole unità abitative interventi come:
– la realizzazione di un elevatore esterno all’abitazione
– la sostituzione di gradini con rampe, tanto negli edifici quanto nelle singole unità immobiliari, se si confà alle prescrizioni tecniche previste dalla legge sull’abbattimento delle barriere architettoniche.

ti potrebbe interessare anche “Agevolazioni per l’abbattimento delle barriere architettoniche: cosa prevede la legge 104

Idee per ristrutturare il bagno: partite dalla doccia

Box pareti doccia disabili e anziani

La doccia è sempre uno dei punti più delicati e importanti quando si tratta di ristrutturare l’ambiente bagno. Se avete una vasca da bagno sostituitela con una doccia. Ricorrete a un piatto doccia, ideale per limitare le spese e gli interventi di sostituzione. Consigliamo l’applicazione di strisce antiscivolo all’interno della doccia, così da ridurre il rischio di inciampi per le persone anziane.

Ti potrebbe interessare anche “Come trasformare la vasca in una doccia per anziani e disabili

Ausili e accessori

Nel campo degli accessori indispensabili per il bagno da ristrutturare, non possono mancare maniglioni e asciugamani.

VEDI GLI ACCESSORI E GLI AUSILI PER COSTRUIRE UN BAGNO SICURO

Ausili per il bagno

Maniglioni e corrimano sono fondamentali per impedire ad anziani e disabili di scivolare per terra e rischiare di infortunarsi. Potete pensare di acquistare maniglioni ribaltabili, indicati soprattutto per gestire con efficacia lo spazio all’interno dell’ambiente bagno. I maniglioni possono essere applicati all’interno di docce, lavandini e vasche.

Ti potrebbe interessare anche “Ausili per anziani non autosufficienti: quali scegliere?

Ausili bagno porta teli anziani disabili

Accessori bagno per disabili

Tutto deve essere a portata di mano: asciugamani, portateli, specchi e mensole. La sicurezza delle persone non autosufficienti non deve mai essere messa in discussione. Lo spazio deve poter consentire l’accesso con la carrozzella e la presenza dei maniglioni o dei corrimano alle pareti non deve mancare.

Ristrutturate contando anche l’altezza dei servizi igienici

Questa idea vale soprattutto per sanitari e bidet. Se decidete di ristrutturare il bagno, applicate questi strumenti acquistandoli di dimensioni maggiori a quelle dei sanitari o dei bidet tradizionali.

Ti potrebbe interessare anche  “Tutte le altezze che un bagno per disabili deve rispettare

Sanitari alti per anziani

Vaso wc alto anziani e disabili

 

Sanitari e bidet alti e più profondi sono indicati per permettere alle persone non autosufficienti di usufruire comodamente dei servizi igienici. Inoltre sono molto eleganti ed ergonomici. La loro altezza varia da 45 a 50 centimetri. Tali misure rispettano le direttive legate all’altezza ottimale che simili strumenti dovrebbero avere. Sanitari alti garantiscono agli anziani di potersi sedere e alzare con estrema facilità.

Bidet

Anche il bidet alto è particolarmente efficace per permettere alla persona anziana di accedere al servizio igienico con comodità. Perciò, nel ristrutturare l’ambiente bagno, curatevi di installare dei bidet alti, naturalmente rispettando le dimensioni previste dalla normativa.

Rialzo wc per disabili

I rialzi wc sono strumenti molto utili per coloro che hanno evidenti difficoltà motorie. Tali accessori aiutano gli anziani o i disabili ad alzarsi e a sedersi sul wc. Possono anche essere utilizzati per permettere loro di trasferirsi comodamente dal wc alla carrozzella. Alcuni rialzi sono dotati di braccioli, ideali per garantire una stabilità maggiore. I rialzi possono anche essere manuali o motorizzati, sulla base di ogni specifica esigenza.

Queste semplici idee sono molto utili per aiutarvi a capire come comportarvi una volta che dovrete ristrutturare il bagno di casa vostra su misura delle specifiche esigenze degli anziani o dei disabili cui dovrete dare assistenza. Rispettate le direttive del Decreto Ministeriale e gestite gli spazi dell’ambiente bagno nella maniera più logica e pratica possibile.